Se hai intenzione di vivere in Thailandia, magari perché sei un insegnante di lingue o semplicemente sei curioso/a
di sapere come si vive in uno dei paesi più affascinanti del Sud-est asiatico , allora continua a leggere.

vivere in Thailandia

Un’argentina in Thailandia

Sono Caro, ho 29 anni e sono argentina. Lavoro come insegnante di inglese come seconda lingua.

Mi sono trasferita in Thailandia a seguito di una proposta di lavoro e perché, dopo aver vissuto in Sud America, Europa e Oceania, volevo vivere in Asia.

Ho vissuto lì per due anni e mezzo.

Che procedure hai avuto bisogno di fare per poter lavorare e vivere in Thailandia?

Ho realizzato visti e le procedure grazie all’aiuto della scuola che mi ha offerto il lavoro. Prima di arrivare nel paese sono dovuta andare al consolato thailandese in Argentina per fare il mio visto come non immigrante. Una volta arrivata ho convertito il mio visto a uno di lavoro e insieme a questo ho richiesto un permesso di lavoro.

È necessario imparare il tailandese per poter vivere nel paese?

No, non è necessario conoscere il tailandese per poter insegnare l’inglese, ma l’ho studiato per qualche mese perché volevo essere in grado di comunicare maggiormente con i miei studenti, i loro genitori e le persone che incontravo per strada.

Com’è vivere in Thailandia?

Come sono i thailandesi?

I thailandesi sono le persone più gentili e disponibili che abbia mai incontrato finora.

Cosa ti è mancato di più del tuo paese? Hai avuto difficoltà ad abituarti al cibo e alla gastronomia locale?

Il cibo! Il cibo tailandese è ottimo, ma niente come un buon “asado” argentino!

Differenze culturali con la Thailandia

Per quanto riguarda le differenze culturali, ce ne sono molte poiché la loro cultura è totalmente diversa dalla nostra, a partire dalla loro religione, poi la lingua e la loro storia.

Mi ha colpito il fatto di dover entrare nei templi, nelle scuole e nelle case a piedi nudi, ma ormai ci ho fatto l’abitudine ed è un’usanza che io stessa metto in pratica ogni volta che posso.

Sul tema del lavoro non ho visto differenze. Ho notato molta professionalità e la mia esperienza lavorativa a livello personale è stata eccellente.

Trovare lavoro

È consigliabile trasferirsi in Thailandia e cercare lavoro lì o farlo prima di trasferirsi?

Conosco molte persone che vanno lì a cercare un lavoro in loco; prima della pandemia c’era molto lavoro, oggi non so se la situazione è peggiorata.

Nel mio caso, avendo già vissuto in altri 3 paesi prima della Thailandia, ho imparato che è meglio arrivare già con un’offerta di lavoro firmata.

Dove cercare lavoro in Thailandia?

In base al tipo di lavoro che stai cercando, ci sono diversi siti web come JobsDB, Glassdoor, Naukri, Moster.th ecc.

Per lavorare come insegnante di inglese come me, la miglior pagina web è TELF.

Prezzi degli affitti in Thailandia

Durante la mia esperienza ho vissuto in un villaggio lontano da tutto e tutti e i prezzi erano molto economici. Per farti un’idea dei prezzi puoi dare un’occhiata su thailand.property ma lì il “passaparola” funziona molto.

Com’è la qualità della vita in Thailandia?

Sono stata benissimo. Non mi hanno mai fatto sentire una straniera, mi hanno sempre incluso nelle loro attività come se fossi una di loro, ma immagino che sia stato perché ho mostrato interesse per la loro cultura e per sapere di più sul loro paese.

La questione del budget dipende molto da dove vivi. Ovviamente le zone più turistiche sono più costose, quindi hai bisogno di più soldi per vivere. Dove vivevo io con $500 al mese si potevano coprire le spese di affitto, cibo e trasporto. Ad ogni modo, il mio stipendio era ben al di sopra di questa cifra, quindi ho avuto la possibilità anche di viaggiare e risparmiare.

Consiglieresti la Thailandia per vivere?

Lo consiglio a chi ama la vita tranquilla e semplice. I thailandesi si prendono il loro tempo, la vita è rilassata, ma a volte può essere anche caotica (specialmente in città come Bangkok). In ogni caso per chiunque abbia voglia di farlo, il mio consiglio è affrontare questa nuova avventura senza paura, i thailandesi sono delle bellissime persone e saranno sempre disposti ad aiutarti con un sorriso.

Per cui se ti piace la vita tranquilla, l’ospitalità della gente del posto e conoscere nuove culture, la Thailandia è una buona opzione.

Intervista condotta nel marzo del 2021 a @caropiqueras

Per ulteriori esperienze di insegnanti in Asia, consulta l’articolo “Com’è vivere a Dubai“.

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.